Il DMSB rende nota la sentenza dopo quanto accaduto al Red Bull Ring: Wolfgang Ullrich non potrà accedere alla pit lane per le rimanenti gare del campionato 2015, mentre Scheider non sarà presente questo weekend al Moscow Raceway. Audi, multata, perde i punti costruttore accumulati nella gara 2 austriaca.

A seguito della riunione di oggi, il DMSB (ente tedesco che regola il motorsport) ha preso una decisione sull’ormai celebre scandalo avvenuto al termine della gara di domenica 2 agosto, al Red Bull Ring. Per rinfrescarvi la memoria, qui potrete trovare un’analisi più dettagliata sull’incidente.

Il messaggio incriminante “Schieb ihn raus!”  (buttalo fuori!) è costato a Wolfgang Ullrich l’ingresso nella pit lane per i restanti eventi del DTM 2015. Il boss di Audi Sport, ritenuto colpevole di condotta antisportiva, sarà anche bannato da qualsiasi collegamento radio verso il suo team.

La stessa accusa è stata confermata verso Audi stessa: i 62 punti totalizzati nella domenica austriaca sono stati decurtati dal campionato costruttori. Il marchio di Ingolstadt è quindi sceso a 337 lunghezze, superato da Mercedes a quota 380. Ad Audi è stata inoltre applicata una multa di 200000€, cifra che verrà destinata a progetti in tema sicurezza e sviluppo per i giovani.

Il team Phoenix non ha visto il proprio punteggio ridursi, mentre il suo pilota Timo Scheider era stato già escluso dai risultati della gara 2 a Spielberg. Inoltre Scheider, le cui azioni hanno condotto al ritiro Pascal Wehrlein e Robert Wickens, non potrà prendere parte al prossimo round del DTM, atteso per questo weekend al Moscow Raceway.

Il commento di Audi Sport non è tardato ad arrivare, tramite il suo canale Facebook. Il marchio ha scelto di rispettare il verdetto del DMSB, rinunciando al diritto di appello.

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Il DMSB rende nota la sentenza dopo quanto accaduto al Red Bull Ring: Wolfgang Ullrich non potrà accedere alla pit […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/08/ullrich-260820151.jpg Dr. Ullrich bannato dalle gare DTM 2015, Scheider escluso a Mosca

DTM