Il DTM torna per la terza volta all’Hungaroring, dopo il 1988 e il 2014. La prima sessione di libere vede Edoardo Mortara, vincitore dell’ultimo evento, dettare il passo davanti a Robert Wickens.

Dopo la parata di questa mattina all’interno di Budapest, il DTM ha aperto le danze sul circuito dell’Hungaroring, poco distante dalla città. Un clima soleggiato ed una temperatura di circa 20 gradi, uniti all’asfalto rinnovato sulla pista, hanno permesso ai piloti di spingere al limite ben presto all’interno dei 30 minuti di sessione.

Il tempo più veloce spetta ad Edoardo Mortara, l’uomo del momento di Audi che avrà tutti i riflettori puntati su di sé: il pilota Abt è infatti il principale contendente al titolo 2016, 33 punti sotto Marco Wittmann. Gli altri due inseguitori, Robert Wickens e Jamie Green, sono distanti rispettivamente 50 e 51 lunghezze.

L’italiano, uno dei più indaffarati in pista con 20 giri collezionati, ha fermato il cronometro a 1m36.673s. Il già citato Wickens è arrivato lungo di 0.165s, abbastanza per garantirsi la piazza d’onore davanti alle Audi di Nico Müller e Mattias Ekström.

Lucas Auer, Gary Paffett, Christian Vietoris e Felix Rosenqvist proseguono la timetable: Mercedes ha confermato ufficialmetne che il finlandese, arrivato a sostituire Esteban Ocon, sarà al volante della C63 DTM fino al termine della stagione.

Nonostante le auto della Stella fossero più pesanti, sono riuscite a suddividere la top ten con le più leggere Audi, mentre BMW è rimasta un po’ indietro. Il miglior rappresentante di Monaco, il leader di classifica Marco Wittmann, è undicesimo. Nel 2014, su questo tracciato è diventato campione: per raggiungere tale risultato, stavolta deve terminare il weekend con almeno 50 punti di scarto su Mortara.

La sessione è proseguita senza problemi, a parte qualche noia per l’auto di Maximilian Götz.

La seconda parte delle prove libere, prima delle qualifiche 1, è fissata per domani alle 10:45.

Giuseppe Poliseno

I risultati delle Libere 1


Stop&Go Communcation

Il DTM torna per la terza volta all’Hungaroring, dopo il 1988 e il 2014. La prima sessione di libere vede […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/09/mortara-23092016.jpg Budapest, Libere 1: Mortara riparte al comando

DTM