Qualifica intensa quella conclusa sul tracciato inglese di Brands Hatch, che ospita il secondo appuntamento stagionale del campionato DTM. Sui 1929 metri del circuito in configurazione Indy, a spuntarla è stato Martin Tomczyk, autore di un giro perfetto.

Il tedesco nella decisiva Q4 ha fermato il cronometro sul tempo di 41.158, precedendo di soli 35 millesimi Mike Rockenfeller, su Audi. Seconda fila tutta BMW, con Augusto Farfus e il compagno di squadra al team RBM, l’americano Joey Hand.

La casa bavarese è stata l’autentica regina di questa sessione di qualifiche, piazzando ben sei M3 nelle prime dieci posizioni. Bruno Spengler partirà dalla quinta piazza, mentre il rookie Marco Wittmann, autore del miglior tempo delle libere, scatterà dalla settima posizione davanti a Andy Priaulx.

In netto affanno, invece, si è dimostrata la Mercedes. La Classe C sembra non digerire il tracciato britannico. L’idolo di casa Gary Paffett non è stato capace di andare oltre la dodicesima posizione, mentre gli altri driver della casa di Stoccarda partiranno ancora più indietro: Wickens 14°, Vietoris 17°, Mehri 20°, Wehrlein 21°, Juncadella 22°.

Si confermano ancora una volta le difficoltà per Jamie Green, che dopo il deludente avvio stagionale a Hockenheim, non è stato capace di superare il taglio della Q1, dimostrando ancora una mancanza di adattamento alla RS5.

Appuntamento domani alle 13:30 con lo start della corsa, che vedrà il debutto in gara dei led di colore blu che aiuteranno gli spettatori (sia in pista che in TV) a identificare il momento di utilizzo delle nuove gomme option realizzate dalla Hankook, vista la poca chiarezza, riscontrata anche dagli addetti ai lavori nel season opening di Hockenheim.

Classifica

01. Martin Tomczyk – BMW – 41.158
02. Mike Rockenfeller – Audi – 41.193
03. Augusto Farfus – BMW – 41.197
04. Joey Hand – BMW – 41.460

05. Bruno Spengler – BMW – 41.274
06. Timo Scheider – Audi – 41.282
07. Marco Wittmann – BMW – 41.293
08. Andy Priaulx – BMW – 41.358
09. Edoardo Mortara – Audi – 41.394
10. Miguel Molina – Audi – 41.472

11. Timo Glock – BMW – 41.353
12. Gary Paffett – Mercedes – 41.363
13. Mattias Ekström – Audi – 41.401
14. Robert Wickens – Mercedes – 41.440
15. Dirk Werner – BMW – 41.480
16. Adrien Tambay – Audi – 41.539

17. Christian Vietoris – Mercedes – 41.709
18. Jamie Green – Audi – 41.727
19. Filipe Albuquerque – Audi – 41.745
20. Roberto Merhi – Mercedes – 41.748
21. Pascal Wehrlein – Mercedes – 41.783
22. Daniel Juncadella – Mercedes – 41.787

Andrea D’India


Stop&Go Communcation

Qualifica intensa quella del DTM sul tracciato inglese di Brands Hatch, Sui 1929 metri del circuito “Indy” a spuntarla è stato Martin Tomczyk.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/dtm-bmw-tomczyk-180513-01.jpg Brands Hatch, Qualifiche: Tomczyk conferma la superiorità BMW

DTM