Le M4 DTM saranno gestite solo dalle scuderie RMG e RBM. Schnitzer e MTEK prenderanno altre strade, sempre nell’orbita del brand di Monaco.

La riduzione del gruppo a sei auto per costruttore ha portato a pesanti rivisitazioni nelle strategie di ciascuna Casa. Mercedes ha scelto una via drastica, riunendo tutte le sue auto nel team HWA.

BMW, invece, ha usato un po’ più di cautela: passa ad una struttura a due team, con RMG e RBM che gestiranno le sue M4. RMG in particolare, capitanata da Stefan Reinhold, è la scuderia di maggior successo dal ritorno del brand bavarese in DTM. Con esso Marco Wittmann ha ottenuto il titolo iridato nel 2014 e 2016, aggiudicandosi anche il campionato scuderie nel 2014.

Anche RBM non è rimasta a secco di risultati: quest’anno comprendeva Tom Blomqvist e Maxime Martin, i cui successi hanno garantito il terzo posto nel team championship.

Rimangono fuori dal mondo DTM, dunque, Schnitzer e MTEK. Le due squadre rimangono sempre legate a doppio filo al marchio di Monaco, ma in categorie diverse: dopo aver accompagnato Bruno Spengler al suo titolo iridato nel 2012, Snhnitzer tornerà alle sue origini nella classe GT.

MTEK, infine, comincerà a prepararsi per il ritorno di BMW nel WEC, previsto per il 2018 con la categoria GTE. Questo progetto vedrà coinvolto Martin Tomczyk, il quale ha terminato il suo lungo impegno in DTM proprio con tale scuderia. Il suo compagno di squadra nel 2016 era António Félix da Costa: anche il portoghese lascerà il DTM per dedicarsi a GT e Formula E.

“Sono convinto che questa sia la miglior struttura per prepararci a nuove sfide”, ha commentato il boss di BMW Motorsport, Jens Marquardt. “Siamo sicuri di voler continuare la collaborazione con tutti i nostri team. Abbiamo dovuto adeguarci ai cambienti in DTM, e si sono aperte nuove possibilità nel nostro recentemente rinnovato programma motorsport.”

“BMW Team Schnitzer ha fatto la storia in DTM, vincendo il titolo [piloti] al primo tentativo dopo vent’anni di assenza. Il team ha sempre avuto uno stretto legame con le corse GT, ed ha ottenuto notevoli risultati. MTEK si è dimostrato un ottimo rappresentante di BMW in DTM negli ultimi anni, si dedicherà completamente a preparare il nostro ingresso nel FIA WEC.”

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Le M4 DTM saranno gestite solo dalle scuderie RMG e RBM. Schnitzer e MTEK prenderanno altre strade, sempre nell’orbita del […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/12/bmw-dtm-07122016.jpg BMW riorganizza i team per il DTM 2017

DTM