L’esempio degli attuali mondiali di calcio ne rende l’idea: ai tedeschi non piace sedersi sugli allori ed accontentarsi del minimo accettabile. Anche nel DTM non cambiano le carte in tavola, dove a metà stagione 2010 gli organizzatori si sono presentati davanti ai media ufficializzando una delle tante novità che riguarderanno il prossimo 2011: un week-end all’ultimo grido nell’Olympiastadion di Monaco di Baviera, che per l’occasione tra il 16 e 17 luglio sarà il palcoscenico ideale del solito big match tra Audi e Mercedes.

Non sarà il solito week-end articolato in libere, qualifiche e poi gare, perché si potrà assistere ad una serie di sfide ad eliminazione diretta in cui i piloti metteranno alla prova il loro talento all’interno di un toboga che ricorderà tanto il Race of the Champions.

Ma non è finita qui, perché il bureau del DTM ha ufficializzato il ritorno dell’Italia a distanza di due anni dalla sua ultima apparizione con il Mugello, dando ad Adria l’onore di riaprire il ciclo interrotto ingiustamente. A cederle il testimone è stata Shanghai, che avrebbe dato filo da torcere ai membri della ITR nel preparare trasferte e week-end. L’appuntamento italiano andrà di scena dal 29 al 31 ottobre. 

 


Stop&Go Communcation

L’esempio degli attuali mondiali di calcio ne rende l’idea: ai tedeschi non piace sedersi sugli allori ed accontentarsi del minimo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/dtmdtm_2010-07-05-0011.jpg Bentornata Italia! Adria sostituisce Shanghai e rilancia il made in Italy nella serie tedesca. Nel 2011 anche l’Olympiastadion!

DTM