Stessi piloti e stessa disposizione fra le tre scuderie: Abt Sportsline rimane il team principale con quattro auto, due a testa per Rosberg e Phoenix Racing.

Dopo la riconferma degli otto piloti del 2014, Audi rende oggi nota la suddivisione ufficiale fra i team Abt Sportsline, Rosberg e Phoenix Racing. Anche qui non abbiamo nessuna variazione, con buona pace di chi invocava un cambiamento dopo una stagione fatta di alti e bassi.

In realtà risultati non sono mancati, come il titolo costruttori strappato a BMW e le due gare vinte da Ekström, tuttavia abbiamo dovuto aspettare il penultimo appuntamento del campionato per vedere un pilota Audi sul gradino più alto del podio.

La scuderia principale rimane Abt Sportsline, a cui saranno nuovamente affidate quattro vetture. Abbiamo il veterano Mattias Ekström, quattordici anni in DTM e due campionati vinti, sempre con Abt. L’italiano Edoardo Mortara comincerà invece la sua seconda stagione con il team bavarese, così come Adrien Tambay. Completa il quartetto Miguel Molina, è stato con Phoenix Racing nel 2012 e 2013.

Phoenix, dal canto suo, prosegue con il campione 2013 Mike Rockenfeller, affiancato da un altro pilota di provata esperienza, Timo Scheider. Nel team Rosberg, il promettente Nico Müller sta per intraprendere il suo secondo anno in DTM. Con lui l’ex pilota Mercedes Jamie Green.

Giuseppe Poliseno


Stop&Go Communcation

Stessi piloti e stessa disposizione fra le tre scuderie: Abt Sportsline rimane il team principale con quattro auto, due a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/02/audi-18022015.jpg Audi, invariati anche i team per il DTM 2015

DTM