Charles Pic attende Singapore: “Non vedo l’ora di correre di notte”

17 settembre 2012 - 10:00

Charles Pic prosegue nel suo processo di apprendistato in questa prima stagione al volante di una monoposto di Formula 1. Come successo negli ultimi tempi, anche a Monza il transalpino è stato protagonista di un dura battaglia con il compagno di box Timo Glock, sebbene l’esperto tedesco alla fine sia riuscito a mantenere dietro il giovane cavallo rampante.

Comunque Pic sta dimostrando i suoi numeri e vuole dare un altro segnale nella corsa sul circuito di Marina Bay: “Non vedo realmente l’ora della mia prima gara notturna su un tracciato fantastico, oltre a fare la mia prima visita a Singapore – ha riferito nel comunicato stampa – Ho sentito molte cose grandiose su questo GP, dall’esperienza di gareggiare sotto le luci di una città fantastica, dunque arriverò felice e pronto per avere la misura di ogni cosa. Siamo ritornati in un territorio sconosciuto per me, cosa della quale mi sento proprio entusiasta”.

Charles ha voglia di crescere e conoscere nuove realtà in fretta: “La parte iniziale della stagione ed il Canada sono state la stessa cosa per me, ma sono felice del modo nel quale mi sono acclimatato alle nuove piste e come ho raggiunto la velocità abbastanza rapidamente – ha proseguito nella disamina – Singapore aggiunge un’altra dimensione a causa del passaggio all’orario europeo, ma è tutta parte di un’esperienza d’apprendimento, che sta andando in modo molto positivo per me. Sarà una fase piena per noi ora e sono davvero ansioso della sfida di continuare a compiere buoni progressi in questo momento conclusivo della stagione”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Charles Pic prosegue nel suo processo di apprendistato in questa prima stagione al volante di una monoposto di Formula 1. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/f1-170912-pic.jpg Charles Pic attende Singapore: “Non vedo l’ora di correre di notte”